SCOPO DEL MUSEO MINERALOGICO

Dall'intensa  attività di ricerca e di raccolta di minerali,  operata sul territorio del Verbano Cusio Ossola  da parte dei ricercatori che privatamente o attraverso le loro associazioni collaborano  con il Centro Studi Piero Ginocchi prende corpo la Sezione Mineralogia.

Questa sezione, al  fine di di potere disporre di materiale pregiato, sperimenta una singolare forma di comodato regolato dal codice civile, in base al quale i raccoglitori consegnano dei campioni per lo studio e l'esposizione, mentre il Centro Studi fornisce il supporto scientifico e mette a disposizione  la struttura museale " Museo Mineralogico Ossolano Aldo Roggiani - Angelo Bianchi"

HOME PAGE

DIDATTICA

NEWS

MINERALI ESPOSTI

BIOGRAFIE

GEOLOGIA PARCO

La collaborazione fra il Centro Studi Piero Ginocchi " Sezione Mineralogia" e  L'Ente Parco Veglia Devero  ha consentito la ricerca scientifica di minerali in zone protette

Il Museo Mineralogico Ossolano Aldo Roggiani - Angelo Bianchi coopera con l'Ente Parco Veglia Devero offrendo i seguenti servizi:

Coordina l'attività di ricerca dei minerali nelle zone protette del  Parco

Cataloga, studia e custodisce i minerali rinvenuti dai ricercatori durante le campagne di ricerca

Una apposita commissione vaglia il materiale rinvenuto dai ricercatori dividendolo in Estetico,

Anatasio

Scientifico, Corrente.

I minerali estetici  vengono esposti nelle bacheche espositive del Museo o nella vetrina  ubicata nella sede del Parco all'Alpe Veglia. I campioni in eccesso vengono riposti in attesa di collocazione nelle esposizioni o come materiale di scambio

Il materiale di interesse scientifico, previa cernita viene inviato ai curatori del Museo di Milano e Padova  che in base ad un accordo di collaborazione stipulato con l'Ente Parco ed il Museo provvedono agli studi per la determinazione dei campioni.

 

 

 

 

Sito aggiornato il: martedì 10 febbraio 2015                  Visitatore n°:  Hit Counter